Cosa sapere sui disturbi della personalità del cluster B

By: | Tags: | Comments: 0 | August 27th, 2022

Cosa sapere sui disturbi della personalità del cluster B

Disturbi della personalità del cluster B influenzano le emozioni e i comportamenti di una persona, portando ad azioni che gli altri tendono a considerare drammatici, eccessivamente emotivi o irregolari.

Un disturbo della personalità è una condizione di salute mentale che influisce sui modi in cui una persona pensa, si comporta e si riferisce agli altri. Questi disturbi possono portare a difficoltà significative e, in molti casi, strategie di coping dannose. Le persone con disturbi del cluster B in genere hanno difficoltà a regolare le proprie emozioni e lotta per mantenere le relazioni.

Il National Institute of Mental Health (NIMH) suggerisce che circa il 9,1% delle persone negli Stati Uniti soddisfa i criteri per una personalità disturbo.

Esistono quattro tipi di disturbi della personalità del cluster B, ognuno con una diversa serie di criteri e trattamenti diagnostici:

  • Disturbo antisociale della personalità
  • Personalità borderline Disturbo
  • Disturbo della personalità istrionica
  • Disturbo narcisistico della personalità

Questo articolo esplora questi tipi, compresi i loro sintomi e le opzioni di trattamento.

Quali sono i disturbi della personalità del cluster B?

Le persone con questi disturbi hanno in genere difficoltà a regolare le proprie emozioni e mantenere le relazioni. Il loro comportamento può apparire come drammatico, irregolare o estremamente emotivo.

I professionisti sanitari usano una guida chiamata Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, quinta edizione (DSM-5), per aiutare a diagnosticare le condizioni di salute mentale.

Il DSM-5 identifica tre cluster principali di disturbi della personalità:

  • Cluster A: una persona con questo tipo si comporta in un modo che gli altri considerano insolito o eccentrico. Esistono tre disturbi Cluster A: disturbi paranoici, schizoidi e schizotipici.
  • Cluster B: una persona con questo tipo ha difficoltà a regolare le loro emozioni e comportamenti. Altri possono considerare il loro comportamento drammatico, emotivo o irregolare. Esistono quattro disturbi del cluster B: disturbi antisociali, borderline, istrionici e narcisistici.
  • Cluster C: una persona con questo tipo si comporta in modi ansiosi o evitanti. Esistono tre disturbi del cluster C: disturbi della personalità evitante, dipendenti e ossessivi-compulsivi.

Le persone con un disturbo della personalità probabilmente sperimenteranno altre condizioni di salute mentale, come disturbi d’ansia, disturbi dell’umore , compresi i disturbi da uso di depressione o per uso di sostanze.

Sintomi

I sintomi di un disturbo della personalità del cluster B spesso influenzano il benessere di una persona e la capacità di avere relazioni tipiche.

I comportamenti associati a queste condizioni possono portare a un significativo angoscia per la persona e quelli che li circondano.

Comprendere i sintomi può aiutare una persona a sapere quando e come cercare il trattamento. Una maggiore consapevolezza può anche aiutare gli amici e i parenti a fornire o individuare supporto.

Le seguenti sezioni esplorano i sintomi, i tipi e la prevalenza dei disturbi della personalità del cluster B. modo che mostra un disprezzo per i diritti o le esigenze degli altri. Le caratteristiche comuni includono comportamenti ingannevoli, manipolativi e criminali.

Il disturbo della personalità antisociale è talvolta definito sociopatia, ma questo non è un termine clinico.

Alcune stime suggeriscono che 1–4 % delle persone ha un disturbo antisociale di personalità. I maschi hanno fino a cinque volte più probabilità di ricevere questa diagnosi rispetto alle femmine.

Le caratteristiche del disturbo antisociale della personalità includono:

  • Comportamento manipolativo o ingannevole per guadagno personale, come mentire o assumendo false identità
  • Azioni antisociali ripetute, come molestie o furti
  • Comportamento impulsivo, che potrebbe portare a frequenti cambiamenti di lavoro o relazione
  • Azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che, che azioni irresponsabili, che le azioni irresponsabili può influire su aspetti professionali, sociali e finanziari della vita, ad esempio
  • ignorare la sicurezza personale o la sicurezza degli altri, come l’accelerazione, la guida mentre si tossica o trascurando un bambino
  • Il comportamento irritabile o aggressivo, che può includere combattimenti fisici

Una persona con disturbo antisociale di personalità di solito non mostra rimorso. Possono agire indifferenti ai risultati di azioni ferite o razionalizzare le ragioni per danneggiare o ingannare gli altri.

Disturbo borderline di personalità

Il disturbo della personalità borderline provoca l’instabilità nell’umore, nel comportamento e nel sé Immagine.

Una persona con questa condizione può provare emozioni intense, avere una scarsa immagine di sé e mostrare comportamenti impulsivi. Una mancanza di stabilità nelle relazioni è una caratteristica principale di questa condizione.

Il NIMH riporta che il disturbo borderline di personalità colpisce circa l’1,4% degli adulti nelle femmine statunitensi ha maggiori probabilità di ricevere questa diagnosi rispetto ai maschi.

Le caratteristiche del disturbo della personalità borderline includono:

  • La paura di essere abbandonati e i tentativi di evitare l’abbandono reale o percepito
  • relazioni instabili che si spostano dall’estrema adorazione a Extreme antipatia
  • umori intensi o estremi, come rabbia, depressione, vuoto o ansia
  • Paranoia legata allo stress o dissociazione
  • Spostamenti improvvisi o impulsivi nei valori o piani di carriera
  • comportamenti impulsivi e dannosi, come l’abuso di sostanza o il binge eating
  • autolesionismo e per alcuni, pensieri o azioni suicidarie

Le persone con questa condizione possono reagire con intensa rabbia o tristezza in situazioni che altri non considererebbero angoscianti. Ciò può causare difficoltà nelle relazioni e può contribuire a una scarsa immagine di sé.

Disturbo della personalità istrionica

Il disturbo della personalità istrionica comporta un’estrema emozionalità e comportamento alla ricerca dell’attenzione. Una persona con questo disturbo può apparire vivace, entusiasta, affascinante e civettuola>

Alcune stime affermano che il 2-3% della popolazione soddisfa i criteri per il disturbo istrionico della personalità. Le femmine hanno quattro volte più probabilità di ricevere questa diagnosi, rispetto ai maschi.

Le caratteristiche del disturbo istrionico della personalità includono:

  • Sentirsi a disagio quando non il centro dell’attenzione
  • Comportandosi in modi che gli altri percepiscono come eccessivamente sessuali o provocatori
  • Avere emozioni in rapido cambiamento e superficiale
  • Usando espressioni drammatiche e teatrali ed enfasi quando esprimono emozioni
  • Usando l’aspetto fisico per attirare l’attenzione
  • Essere facilmente influenzati dagli altri.
  • Credere e comportarsi come se gli altri fossero più vicini di quanto non fossero effettivamente

Una persona con questo disturbo tende a credere che il loro comportamento sia tipico e potrebbe non vedere che provoca problemi. Le persone spesso ricevono la diagnosi più tardi nella vita, dopo che i loro schemi di comportamento hanno interferito con le loro relazioni personali o professionali.

Disturbo narcisistico della personalità

Una persona con disturbo narcisistico della personalità tende ad agire come agire Se sono superiori ad altri, mostrano schemi di comportamento grandioso, hanno bisogno di ammirazione e mostrano una mancanza di empatia.

Studi suggeriscono che lo 0,5-5% della popolazione degli Stati Uniti soddisfa i criteri per la personalità narcisista disturbo. I maschi ricevono questa diagnosi più spesso delle femmine.

Le caratteristiche del disturbo narcisistico della personalità includono:

  • Un modello di comportamento auto-importante o grandioso, come l’esagerazione dei risultati e che si aspettano essere riconosciuto come superiore
  • Fantasie di successo illimitato, potere, bellezza o amore perfetto
  • Una convinzione di importanza, specialità e unicità che solo altre persone di alto livello possono capire
  • Una necessità di un’ammirazione eccessiva
  • Un senso di diritto, come le aspettative irragionevoli di trattamento favorevole
  • Una tendenza ad trarre vantaggio dagli altri per guadagno personale
  • una mancanza di empatia
  • Invidia degli altri e la convinzione che gli altri siano invidiosi
  • comportamenti arroganti, condiscendenti o atteggiamenti

persone con Questa condizione ha in genere l’autostima vulnerabile e sono sensibili alla critica o alla sconfitta, sebbene ciò potrebbe non mostrare esternamente.

Cause

I ricercatori non conoscono le cause esatte dei disturbi della personalità. È probabile che sia i fattori ambientali che quelli genetici abbiano un ruolo.

Molte persone con disturbi della personalità hanno una storia di esperienze traumatiche e molti hanno familiari stretti con condizioni di salute prodottioriginale.com mentale.

Ad esempio, gli studi suggeriscono che il 70% delle persone con disturbo borderline di personalità ha subito maltrattamenti durante l’infanzia, come abusi fisici, abusi sessuali o abbandono.

Uno studio del 2017 ha scoperto che avere un fratello con un disturbo della personalità è correlato allo sviluppo di questo disturbo. Per il disturbo antisociale della personalità, le stime dell’ereditarietà vanno dal 38 al 69%.

Un altro studio del 2017 ha riferito che alcune persone con disturbi della personalità del cluster B condividono caratteristiche cerebrali atipiche, alcune delle quali colpiscono l’amigdala, una regione che aiuta a regolare l’emozione.

Tuttavia, comprendere appieno le cause sottostanti richiederà ulteriori ricerche.

Diagnosi

I professionisti della salute mentale possono diagnosticare i disturbi della personalità con un’intervista approfondita.

chiederanno alla persona la loro storia clinica, esperienze, emozioni e comportamenti. Possono anche parlare con la famiglia, il partner o altri che sono vicini.

come parte del processo diagnostico, il professionista della salute mentale raccoglierà informazioni sulla persona:

    Esperienze di vita

  • Pensieri e schemi di pensiero
  • Emozioni e stati d’animo
  • Comportamenti e reazioni in varie situazioni

Secondo Al DSM-5, quando si diagnostica un disturbo della personalità, le caratteristiche pertinenti devono:

  • essere coerenti in tempi, luoghi e cambiamenti nelle circostanze
  • portano a angoscia e affetto Il benessere della persona
  • ha seguito un modello stabile e di vecchia data
  • non deriva da un disturbo diverso
  • non è derivato da una situazione stressante isolata

Le persone non dovrebbero tentare di diagnosticare se stessi o gli altri. Chiunque possa avere un disturbo della personalità del cluster B, o crede che qualcun altro abbia questo tipo di condizione, dovrebbe parlare con un professionista della salute mentale.

Trattamento

I trattamenti mirano ad aiutare a gestire negativo Esperienze, come rabbia, ansia e depressione. L’obiettivo è ridurre i comportamenti dirompenti, che avvantaggia la persona e quelli che li circondano.

Ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un’altra – è importante lavorare con un medico per sviluppare il giusto piano di trattamento.

Il piano può includere:

  • Talking Therapy: chiamata anche psicoterapia, questo incoraggia una persona a esprimersi verbalmente a un terapeuta, che ascolterà senza giudizio e può offrire consigli.
  • Terapia comportamentale cognitiva: di solito chiamata CBT, questo aiuta una persona a esaminare i loro schemi e comportamenti di pensiero e sviluppare modi pratici per adattarli.
  • Terapia comportamentale dialettica: questo, noto come DBT , insegna alle persone nuove abilità, con l’obiettivo di apportare cambiamenti di vita positivi.
  • Medicati: non ci sono farmaci specifici per i disturbi della personalità. Tuttavia, stabilizzatori dell’umore, antidepressivi, antipsicotici e farmaci antianestà possono migliorare sintomi specifici e possono aiutare con problemi di ricorrenza, tra cui ansia e depressione.

Le persone possono anche scoprire che le strategie di auto-cura possono anche scoprire che le strategie di auto-cura possono anche scoprire che le strategie di auto-cura – come fare esercizio fisico regolare, praticare meditazione o consapevolezza e mantenere una dieta salutare – può aumentare il proprio umore, ridurre la frustrazione e aiutare a gestire i loro sintomi. , può avere un rischio maggiore di tentare il suicidio rispetto alla popolazione generale. Questo è angosciante per tutti i soggetti coinvolti e è disponibile un aiuto.

Prevenzione del suicidio

Se conosci qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o ferire un’altra persona:

  • Poni la dura domanda: "Stai prendendo in considerazione il suicidio?"
  • Ascolta la persona senza giudizio.
  • Chiama il 911 o il numero di emergenza locale o il testo Parla con 741741 per comunicare con un consulente di crisi addestrato.
  • Resta con la persona fino all’arrivo dell’aiuto professionale.
  • Cerca di rimuovere eventuali armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.

Se tu o qualcuno che conosci sta pensando di suicidio, una hotline di prevenzione può aiutare. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore al giorno a 800-273-8255. Durante una crisi, le persone che hanno problemi di udito possono utilizzare il loro servizio di relè preferito o comporre 711, quindi 800-273-8255.

Fare clic qui per ulteriori link e risorse locali.

Outlook

Sebbene non vi sia alcuna cura per un disturbo della personalità, i trattamenti possono aiutare a gestire emozioni e comportamenti angoscianti e ridurre le azioni dannose.

I sintomi di alcuni disturbi della personalità si riducono naturalmente con l’età. Ad esempio, le caratteristiche del disturbo antisociale della personalità tendono a raggiungere il picco durante la prima età adulta e diventano meno dirompenti nel tempo.

Con il giusto supporto, molte persone con disturbi della personalità del cluster B mantengono relazioni sane e felici>

Disturbi della personalità del cluster B influenzano le emozioni e i comportamenti di una persona. Sono caratterizzati da azioni che gli altri vedono come drammatici, eccessivamente emotivi o irregolari.

Sebbene non vi sia cura, i trattamenti possono aiutare le persone a gestire il proprio stato d’animo, cambiare comportamenti dirompenti e trattare i problemi che si verificano. come ansia e depressione.

Inoltre, varie risorse online possono aiutare i familiari e gli amici a imparare a sostenere le persone con condizioni di salute mentale mentre si prendevano cura di se stesse.

  • Salute mentale
  • Ansia/stress
  • Psicologia/Psichiatria

Notizie mediche Oggi ha linee guida di approvvigionamento rigorose e si basa solo da studi peer-reviewed, istituzioni di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents